/ Altri sport

Altri sport | 12 dicembre 2019, 10:52

Nuoto: oltre 500 atleti ai Campionati Italiani Assoluti Invernali, in gara anche CSR Granda

Dopo le ultime edizioni in vasca corta si torna ad assegnare i titoli tricolori invernali in vasca da 50 metri

(foto - fin piemonte)

(foto - fin piemonte)

Non è trascorsa neppure una settimana dai Campionati Europei in vasca corta, ma gli azzurri della nazionale e tutti i migliori atleti d’Italia sono pronti a regalare nuove emozioni da domani a sabato.

Tra le corsie dello Stadio del Nuoto di Riccione, teatro dei Campionati Italiani Assoluti Invernali.

Dopo le ultime edizioni in vasca corta si torna ad assegnare i titoli tricolori invernali in vasca da 50 metri; e oltre alle medaglie ci si tufferà per cercare la qualificazione alle Olimpiadi della prossima estate.

Gli Assoluti alle porte saranno la prima occasione per ottenere i pass per Tokyo - secondo tabella di tempi limite - ma gli stessi potranno essere raggiunti anche agli Assoluti Primaverili (17-21 marzo). Ai Campionati sono iscritti 507 atleti (242 maschi e 265 femmine), in rappresentanza di 145 società e per un totale di 1101 presenze gara individuali (le staffette sono escluse dal programma dell’evento). La manifestazione sarà trasmessa in diretta su Rai Sport + HD ed in streaming su www.raisport.rai.it.

Nove società piemontesi parteciperanno ai Campionati Italiani Assoluti Invernali - Aquatica Torino, Centro Nuoto Torino, CSR Granda, Dynamic Sport, Nuotatori Canavesani, OASI Laura Vicuna Rivalta, Rari Nantes Torino, Sisport Spa e VO2 Nuoto Torino - rappresentate da 34 atleti che prenderanno parte a 77 gare complessivamente. 

Rientrato dagli Europei in vasca corta di Glasgow con l’argento dei 100 stile libero e con il nuovo record italiano della distanza (45’’90), a Riccione Alessandro Miressi (Fiamme Oro/Centro Nuoto Torino) sarà impegnato nei 50, 100 e 200 stile libero. Nella gara regina, di cui è due volte campione italiano in vasca lunga, cercherà ovviamente una conferma e una nuova grande prestazione. Con lui saranno ai blocchi di partenza tutti i più forti nuotatori piemontesi, azzurri delle nazionali giovanili e medagliati nelle gare nazionali di categoria.

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium