/ Ciclismo

Ciclismo | 13 dicembre 2019, 15:57

Fossano: premiato il meglio del ciclismo provinciale 2019

La provincia cuneese conferma la sua vocazione ciclistica

Fossano: premiato il meglio del ciclismo provinciale 2019

Presso la Sala Brut e Bon al Foro Boario di Fossano, sabato 7 dicembre, con la premiazione delle categorie giovanili, si è conclusa la stagione delle Federazione Ciclistica Italiana in Provincia di Cuneo. L’evento organizzato dal Comitato Provinciale FCI, con il patrocinio del Comune di Fossano e la collaborazione del Comitato Regionale e della Società Ciclistica Trinità, ha visto una sala gremita di ragazze e ragazzi dai 7 ai 18 anni con i loro direttori sportivi, i dirigenti delle società e molti genitori.

L’assessore allo sport di Fossano, Donatella Rattalino, ha fatto gli onori di casa ricordando l’importanza della pratica sportiva in giovane età e la sua utilità non solo per un sano sviluppo fisico, ma per la crescita dal punto di vista caratteriale ed emotivo dei giovani atleti. Ha portato poi un saluto l’avvocato Massimo Rosso, membro della Commissione Disciplinare Nazionale FCI, che ha voluto sottolineare come il ciclismo permetta ai giovani la formazione di un bagaglio di esperienze e relazioni che si portano con se nella vita adulta. Ha inoltre ribadito che il ciclismo, a volte maltrattato dai media, è in realtà uno sport sano e non toccato da pratiche illecite a livello giovanile. Il Presidente Regionale, Gianni Vietri, non è potuto intervenire per un malanno di stagione, ma ha inviato i suoi saluti e i complimenti per la bella stagione appena conclusa.  

Il Comitato Provinciale ha fatto un breve riassunto dell’attività svolta nell’anno, nel quale sono state organizzate oltre 25 gare, tra quelle su strada e quelli in MTB, ed ha rimarcato che le società che svolgono attività giovanile sono 13 con oltre 300 tesserati.

Buona parte della manifestazione è quindi stata dedicata alla consegna di pergamene personalizzate a tutti i giovanissimi (dai 6 ai 12 anni) che hanno partecipato alle gare organizzate in provincia ed un riconoscimento particolare ai primi di ciascuna categoria.

La categoria Giovanissimi sta particolarmente a cuore ai dirigenti federali, in quanto rappresenta il futuro dello sport, per questo tutti gli atleti sono stati chiamati singolarmente sul palco senza particolari distinzioni per i risultati ottenuti.   Per le categorie agonistiche (dai 13 anni in su) sono stati premiati tutti i Campioni Provinciali delle categorie femminili e maschili per l’attività su strada e MTB; si è poi passati a premiare ragazzi e ragazze che hanno ottenuto risultati particolarmente significativi ed importanti in campo nazionale ed internazionale.   Una menzione speciale è stata conferita ad Irene Cagnazzo della società Alba Bra Langhe Roero per la medaglia d'argento al Campionato Italiano di Ciclismo su strada Esordienti svoltosi a Chianciano Terme nel mese di luglio.

Un altro risultato, particolare motivo di orgoglio per la provincia, è stata la vittoria dei ragazzi dell’Esperia Piasco nella Classifica Nazionale Allievi, sono stati quindi chiamati sul palco: Alessandro Bernetti, Matteo Casetta, Riccardo Frontera, Dante Giordano, Valentino Malos, Lorenzo Manissero, Leonardo Martina, Alessandro Mensa, Stefano Minuta, Lorenzo Rimmaudo, Alberto Rista e Ivan Valinotto insieme al loro Presidente Bruno Salvatico, che hanno raggiunto un risultato mai ottenuto precedentemente da squadre provinciali.

Dopo aver premiato un titolo nazionale, la giornata si è conclusa salendo ulteriormente di livello con la premiazione di Matilde Vitillo, la ragazza diciottenne cresciuta ed attualmente in forza al Racconigi Cycling Team, che nel 2019 nella categoria Juniores si è laureata prima Campionessa Europea nell’inseguimento a squadre e nella corsa a punti su pista a Gand in Belgio nel mese dei Luglio e infine nel mese di agosto addirittura Campionessa del Mondo  sempre nell’inseguimento a squadre a Francoforte in Germania.  

La giornata si è conclusa con un rinfresco, durante il quale, oltre allo scambio di auguri per le prossime feste, si è cominciato a discutere del calendario per il 2020 che verrà definito a livello regionale entro la fine dell’anno.

Infine con l’assessore Donatella Rattalino, i dirigenti provinciali si sono trovati concordi sulla necessità di cercare di riattivare l’attività ciclistica giovanile a Fossano, paese che vanta importanti trascorsi e tanti appassionati delle due ruote.

Campioni Provinciali - Strada

Esordienti 1 (13 anni)        Mellano Ludovico  (Ardens Cycling Team)

Esordienti 2 (14 anni)        Elisa Cane (Alba Bra Langhe Roero) e Bonelli Samuele (Ardens Cycling Team)           

Allievi (15-16 anni)           Favaro Francesca (Vigor Piasco) e Cirlincione Domenico (Vigor Piasco)

Juniores (17-18 anni)         Silvie Truc (Racconigi Cycling Team) e Simone Olivero (Vigor Piasco)  

Migliori Giovanissimi - Strada

7 anni    Matteo Rejnaudo (Ardens Cycling Team) e Valerio Ambrassa (Alba Bra Langhe Roero)

8 anni    Jacopo  Martino (Velo Club Esperia Piasco)

9 anni    Vanessa Barolo (Vigor Piasco) e Ludovico Mollo (Alba Bra Langhe Roero)

10 anni  Ilde Monge Roffarello (Vigor Piasco) e Pietro Bernardi (Vigor Piasco)                                           

11 anni  Pietro Gerbaudo (Vigor Piasco)

12 anni  Camilla Bezzone (Tecnobike Bra) e Simone Gandino (Tecnobike Bra)                                                                                                                                  Menzioni Speciali - Strada

Irene Cagnazzo (14 anni) (Alba Bra Langhe Roero) per la medaglia d’argento ai campionati nazionali su strada

Matilde Vitillo    (17-18 anni) (Racconigi Cycling Team) per le 2 medaglie d’oro mondiali ed agli europei in pista  

Velo Club Esperia Piasco (Alessandro Bernetti, Matteo Casetta, Riccardo Frontera, Dante Giordano, Valentino Malos, Lorenzo Manissero, Leonardo Martina, Alessandro Mensa, Stefano Minuta, Lorenzo Rimmaudo, Alberto Rista e Ivan Valinotto) per la vittoria nella Classifica Nazionale a Squadre Allievi

Campioni Provinciali - MTB

Esordienti 1 (13anni)         Emanuele Margaria (Gruppo Sportivo Passatore)

Esordienti 2 (14 anni)        Michele Boffa (Roero Speed Bike)              

Allievi 1 (15 anni)               Alessandro Ferrari (Roero Speed Bike)

Allievi 2 (16 anni)               Martino Carollo (Bisalta Bike)

Juniores (17-18 anni)         Stefano Goria (MagiCuneo)  

Migliori Giovanissimi – MTB

7 Anni    Gioele Giordano (Gruppo Sportivo Passatore)

8 Anni    Emma Louise Gagino (Emmegi Cycling )

9 Anni    Giulia Giordano e Mattia Bonavia (Gruppo Sportivo Passatore)

10 Anni Giulia Rovera (Bisalta Bike), Margherita Boccardo e Jacopo Galfre' (Gruppo Sportivo Passatore)

11 Anni Noemi Buttarelli e Lorenzo Boccardo (Gruppo Sportivo Passatore)

12 Anni Camilla Bezzone (Tecnobike Bra) e Gioele Leone (Gruppo Sportivo Passatore)  

Menzioni Speciali – MTB

Anna Pellegrino (Buzzi Unicem Bike Team) - campione regionale MTB (13anni)

Noemi Bogiatto (Vigor Piasco) - campione regionale Ciclocross (15 anni)

Clara Pellegrino (Buzzi Unicem Bike Team) - campione regionale Ciclocross (16 anni)

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium