/ Volley

Volley | 11 gennaio 2020, 12:30

Volley A2/F: Il Puma prova a difendere il secondo posto! La Lpm Bam Mondovì è impegnata nell’insidiosa trasferta in casa di un Baronissi in gran forma

Le ragazze di Delmati domani pomeriggio (ore 15:30) rendono visita alle campane del Baronissi, reduci da tre vittorie consecutive. Ancora out Elina Rodriguez, mentre Sofia Rebora resta in dubbio

(foto g peirone)

(foto g peirone)

Fino a qualche settimana fa la trasferta contro il P2P Smilers Baronissi non avrebbe creato particolari timori alla Lpm Bam Mondovì. Oggi, invece, lo scenario è piuttosto differente e questa trasferta, l’ultima della “Regular Season”, rappresenta per il Puma un ostacolo ricco di insidie e da prendere assolutamente con le molle. La formazione campana allenata da Leonardo Barbieri, infatti, proprio nelle ultime giornate sembra essersi trasformata in una squadra lontana parente di quella vista nel resto della Regular Season.

Nelle ultime tre giornate, infatti, Baronissi ha conquistato tre vittorie consecutive, mettendo in cascina 8 punti. In casa ha superato nettamente Roma e Macerata, sempre con il punteggio di 3-0, intervallate dal successo in trasferta di Marsala (2-3). Insomma, una squadra rinvigorita e che promette di dare battaglia alle pumine. Le “Campane”, inoltre, anche se ormai condannate alla Pool Salvezza, vogliono incrementare la loro classifica e presentarsi alla seconda fase della stagione con una classifica meno deficitaria degli attuali 13 punti.

Baronissi cercherà di sfruttare il fattore interno, puntando sul periodo di forma della squadra, in particolare della sua migliore giocatrice,  l’opposto di Trinidad & Tobago Kristle Amanda Esdelle, che con i suoi 288 punti all’attivo è al momento la sesta opposto con il miglior rendimento dell’intera serie A2. Se Baronissi è data in forma smagliante, la Lpm si presenta a questo match con qualche problema di formazione. L’assenza di Elina Rodriguez, fresca di qualificazione alle Olimpiadi con la maglia della Nazionale argentina, e le condizioni fisiche non ottimali di Sofia Rebora, ancora alle prese con problemi alla schiena, rappresentano un serio problema per coach Delmati.

Il Tecnico milanese ancora una volta chiederà supporto a Martina Bordignon e Alessia Midriano, pronte a dare il loro prezioso contributo ad un Puma che vuole difendere a tutti i costi la seconda posizione. La Conad Ravenna, d’altronde, è distante solo due lunghezze dalle monregalesi, che nell’ultimo atto della Regular Season ospiteranno in casa la capolista Delta Trentino. Domani, dunque, servirà una Lpm attenta e pronta ad una puntata da “all-in” su collettivo, qualità e carattere.

Se le pumine giocheranno con grinta  e coesione potranno superare le difficoltà che scaturiranno da questa partita. Nel match giocato all’andata il Puma vinse per 3-1, in una sfida caratterizzata dagli 11 ace delle “Rossoblù”. La gara sarà diretta da Beatrice Cruccolini (Perugia) e Luigi Pasciari (Napoli). Al Palazzetto dello Sport S. Antonio di Pontecagnano Faiano (in provincia di Salerno) il fischio d’inizio è fissato per le 15:30.

Matteo La Viola

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium