/ Sport invernali

Sport invernali | 14 gennaio 2020, 12:16

YOG 2020: nel gigante di Les Diablerets nono posto per Edoardo Saracco

Per il cuneese dell'Equipe Limone si tratta del miglior risultato nelle tre gare disputate ai Giochi Olimpici Invernali della Gioventù Losanna 2020

YOG 2020: nel gigante di Les Diablerets nono posto per Edoardo Saracco

Ancora una volta Edoardo Saracco è stato il migliore degli azzurri agli YOG, i Giochi Olimpici Invernali della Gioventù Losanna 2020, che  per lo sci alpino si svolgono sulle piste svizzere di Les Diablerets.  

Il cuneese dell'Equipe Limone ha chiuso il Gigante al non posto, con due manche regolari e una buona rimonta (era tredicesimo a metà gara) conclusa a 3”,63/100 dalla vetta della classifica: un risultato  importante, il migliore per lui nelle tre gare sinora disputate. Anche perché, a parte lo svedese Lukas Ermeskog, quarto, tutti gli altri arrivati davanti a Edoardo sono nati nel 2002, mentre lui è al primo anno tra gli Aspiranti.

Quindicesimo invece Marco Abbruzzese, ex del Mondolè Ski Team e oggi atleta delle Fiamme Oro, che ha rimontato tre posizioni nella seconda manche, terminando a 4”,79/100 nella gara letteralmente dominata dall’austriaco Philipp Hoffmann. L’atleta dello Sportverein Faaker See ha realizzato il miglior tempo in  entrambe le manche, con il crono finale di 2’,06”,31/100. Argento e bronzo per i due svizzeri Sandro Zurbruegg (Ski Klub Frutigen) e Luc Roduit (Ski Club Verbier), staccati rispettivamente di 2”,54/100 e 2”,58/100.

Una prima manche sottotono, - ha spiegato Edoardo Saracco  a i colleghi di Race Ski Magazine - nella quale non sono riuscito a  interpretare bene le linee. Nella seconda ci ho provato e sono  abbastanza soddisfatto. Ma la testa è già su domani, per dare il  massimo nello Slalom. Ho avuto un buon feeling in quello della  Combinata, ma ora ci sono due manche e gli altri vanno forte”.

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium