/ Sport invernali

Sport invernali | 17 gennaio 2020, 10:50

Il fondo internazionale torna a Pragelato: tanti atleti cuneesi al via in Alpen Cup

In programma due gare di Alpen Cup, una mass start in tecnica classica il sabato e un’individuale a cronometro in skating la domenica. In gara, tra gli altri, anche Daniele Serra e Lorenzo Romano

Il fondo internazionale torna a Pragelato: tanti atleti cuneesi al via in Alpen Cup

È arrivato il grande weekend di Pragelato. Sabato 18 e domenica 19 gennaio, infatti, lo sci di fondo internazionale torna nella località olimpica. In programma due gare di Alpen Cup, una mass start in tecnica classica il sabato e un’individuale a cronometro in skating la domenica. Per l’occasione è stato omologato un anello da 5km che unisce le piste olimpiche del 2006.

Sabato mattina, a partire dalle 9.30, si disputeranno le quattro mass start in classico di Alpen Cup: le donne senior e junior saranno le prime a gareggiare, su distanza di 15km, mentre successivamente toccherà a junior e senior uomini su 30km. Nel pomeriggio, a partire dalle 14.30, spazio anche alla Coppa Italia Rode riservata agli  Aspiranti Under 18, con i maschi che affronteranno una mass start di 15km e le ragazze di 10. 

Domenica, invece, a partire dalle 9.30 si  svolgeranno le individuali a cronometro in skating, 10km per gli uomini e 5km per le donne. In questo caso gli Under 18 non  gareggeranno per la Coppa Italia e parteciperanno alla gara di Alpen  Cup Junior.

Le gare sono particolarmente sentite dagli atleti locali. Puntano a un bellissimo risultato i due alfieri del fondo piemontese, Daniele Serra (CS Esercito) e Lorenzo Romano (CS Carabinieri), che quest’anno sono già entrati nella top ten in Alpen Cup. In gara con loro anche Alberto Piasco (Valle Stura), giunto alle loro spalle nella gara regionale, che si è disputata proprio a Pragelato lo scorso weekend.

Ampio il contingente del Comitato FISI AOC che si presenterà al cancelletto di partenza. Il direttore responsabile Paolo Giordano, insieme al responsabile tecnico Gino Peyrot, hanno convocato un gruppo di 14 atleti: Simone Negrin (Prali), Filippo Tranchero (Valle Pesio), Elisa Gallo (Alpi Marittime), Raoul Bertalotto (Sestriere), Martino Carollo (Alpi Marittime), Giorgia Salvagno (Valle Pesio), Nicolò Garcia (Sestriere), Samuele Giraudo (Valle Stura), Elisa Sordello (Alpi Marittime), Andrea Gastaldi (Valle Pesio), Lorenzo Castoldi (Alpi Marittime), Stefano Menusan (Sestriere) e Giacomo Alifredi (Prali). A seguirli in pista saranno gli allenatori Matteo Giordan, Andrea Gola e Francesco Ottino.

Altri giovani piemontesi saranno invece in Trentino, dove domenica a Lago di Tesero, sulla pista che nelle ultime due settimane ha ospitato Coppa del Mondo di fondo e combinata nordica, si disputerà lo Skiri Trophy, riservato alle categorie Ragazzi e Allievi.

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium