/ Basket

Basket | 27 gennaio 2020, 10:26

Basket Serie C Gold: l'Abet Bra cala il poker di sconfitte, Crocetta vince 81-69

La squadra braidese lotta ma alla fine soccombe al Palaballin della Crocetta

(foto l groppo)

(foto l groppo)

Per la seconda giornata di ritorno l'Abet Bra fa visita al Palaballin della Crocetta purtroppo con notevoli defezioni di roster. Oltre a Cortese, si aggiungono le assenze di Marenco (motivi lavorativi) e Gatto, costretto a dare forfait per influenza. Bra lotta ma non riesce ad arginare le bocche da fuoco Maino e Pasqualini.

LA PARTITA – Apre le marcature Pasqualini con il jumper dalla media subito risposto dalla tripla di Zabert. Crocetta apre la forbice e piazza un 10-0 di parziale, con De Simone che delizia il pubblico con giocate in post basso e un Pasqualini rovente, che punisce da ogni dove. Bra reagisce e torna in scia con il duo Gioda/Negro, 14-7. Nuova folata per i torinesi, 7-1 e time out obbligatorio per Lazzari. L’ Abet migliora e trova il canestro con Francione ben assistito da Colli. Lo stesso play albese mette la tripla che chiude la frazione sul 30-16.

Inizio di secondo periodo farraginoso per entrambe le squadre; Bra accorcia sul -11, 32-21 costringendo coach Conti a ragionarci sopra: time out locale. Crocetta riprende energia e, nonostante la tripla di Francione (34-24), i locali mettono altri 6 punti in rapida successione, 40-24. Coach Lazzari chiama time out che ha del risultato; Gioda e Negro sono nuovamente presenti in area, Stetco dalla lunetta è preciso e Bra è ancora viva. Pasqualini è ancora rovente; Bra è brava a rimanere aggrappata alla gara, giocando vicino a canestro e trovando i punti sulla sirena di Abrate, 47-37.A riaprire la contesa dopo l’intervallo è Antonietti con 2 canestri consecutivi. Bra si ricompatta e con forza torna a -8. Ogni volta che i braidesi tornano sotto la doppia cifra di svantaggio è Maino a ricacciare indietro i bianco blu. Il play torinese è chirurgico e riporta i suoi avanti, 71-58 alla terza sirena.Colli riparte forte e si mette in proprio; i due jumper e la difesa che aumenta di tono, permette a Bra di tornare in pista. La tripla di Gramaglia riporta Bra a -7, 74-67. La difesa regge ma, alcuni errori braidesi non permettono di ricucire appieno e il rientrante Maino, continua la sua operazione e chiude la gara sull' 81-69.

CROCETTA – ABET BASKET 81-69

PARZIALI: 30-16, 17-21, 24-21, 9-11

Bra: Gramaglia 5, Stetco 2, Mattis, Zabert 3, Francione 12, Abrate 16, Negro 10, Gioda 10, Colli 11, Riccardi NE. All. Lazzari.

Crocetta: De Simone 14, Bonelli, Barraz 9, Antonietti 10, Pasqualini 20, Andreutti, Possekel 10, Bonadio 2, Maino 16, Giordana. All. Conti.

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium