/ Basket

Basket | 27 gennaio 2020, 13:25

Basket Serie C Silver: la C.R. Saluzzo che non ti aspetti vince a Rivalta

Importante vittoria in chiave playoff per la squadra di Sandrone

Basket Serie C Silver: la C.R. Saluzzo che non ti aspetti vince a Rivalta

Dopo le due sconfitte di inizio 2020, tra cui quella pesante e senza attenuanti in casa con il Cuneo della scorsa settimana (Cuneo che per altro in questa giornata è andato a vincere anche a Biella con il Cossato capo classifica), la C.R. Saluzzo va a cogliere una importante quanto insperata vittoria a Rivalta con l’ Oasi Laura Vicuna.

Vittoria insperata poiché le assenze per infortunio non solo non sono diminuite ma addirittura sono aumentate. Se Baruzzo, infatti, torna in lista giocatori ma solo per far numero, in quanto non ancora ripresosi perfettamente dall’ infortunio alla spalla, agli indisponibili  Mina ed  El Kihel, in settimana si sono aggiunti  Francese, Agasso ed il giovane Vanzetti. Più di mezza squadra dunque indisponibile per Coach Sandrone che porta a Rivalta solo 10 giocatori (9 se si considera l’indisponibilità di Baruzzo ), di cui 5 giovani del 2000, 2001, 2002.

Nonostante questo o forse proprio per questo, i saluzzesi scendono in campo determinati, agguerriti e senza paura di affrontare una squadra di lottatori,  fisicamente superiore.  La difesa, l’ aggressività e gli anticipi dei giallo blu saluzzesi (anche l’ Oasi è giallo blu ) alla lunga fanno la differenza. Zuccarelli e compagni restano incollati ai padroni di casa per la prima metà di gara e vanno al riposo in svantaggio di 2 sole lunghezze ( 36-34 ).

E’ nel terzo periodo, altre volte fatale, che girano a proprio favore le sorti della gara. Ispirati su entrambi i lati del campo da un intraprendente ed agguerrito Oscar Grosso ( classe 2001 ), che risulterà anche il  miglior realizzatore, ben supportato dal gemello Loris, dagli altri giovincelli Giordano e Scaletta, da un concreto e veloce Mosca e dai “senatori” Zuccarelli, Testa e Mudadu, facendo leva su di una difesa asfissiante che concede appena 4 punti nel quarto ai padroni di casa, vanno alla penultima sirena in vantaggio di 15 lunghezze.

Nel quarto conclusivo l’ Oasi tenta la rimonta ma Saluzzo riesce molto bene a limitare i danni e a mettere in ghiaccio il risultato già ad un paio di minuti dal fischio finale. Due punti importanti che permettono alla C.R. Saluzzo di raggiungere proprio l’ Oasi Laura Vicuna a quota 18 ma di sopravanzarla in graduatoria per il quinto posto grazie ad entrambi gli sconti diretti a favore. Dunque, per i ragazzi di Coach Sandrone,  altro piccolo passo per conquistare la zona Play off in attesa di rivedere al più presto sul parquet la squadra al completo, anche se questa sera i giocatori scesi in campo hanno dato dimostrazione di determinazione ed agonismo e riferendoci ai giovani, di buona faccia tosta.

Sabato prossimo, 1 febbraio, il calendario riserva ai saluzzesi un’ altra trasferta, questa volta a Grugliasco per affrontare una squadra che all’ andata si era imposta al Pala Reale Mutua, in una partita in cui i giallo blu avevano forse sottovalutato l’ avversario.

C.R. Saluzzo: Oscar Grosso 19, Loris Grosso 3, Scaletta 2, Baruzzo ne, Giordano 5, Gavatorta ne, Zuccarelli 10, Mudadu 9, Testa 7, Mosca 13. All. Sandrone, Ass. All. Siragusa 

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium