/ Altri sport

Altri sport | 27 febbraio 2020, 14:48

Football Americano: buona la prima per i Vikings Cavallermaggiore, Alfieri Asti KO

Nella prima di Campionato Italiano di Football a 9 successo dei cavallermaggioresi per 43-0

Football Americano: buona la prima per i Vikings Cavallermaggiore, Alfieri Asti KO

I Vikings Cavallermaggiore, alla prima di Campionato Italiano di Football a 9, battono gli Alfieri con un netto risultato di 43 – 0 sul campo casalingo di via Fiume.

Davanti ad un folto pubblico i ragazzi di Coach Paolo Bassi hanno infatti debuttato nel migliore dei modi, dimostrando capacità di gioco e determinazione.La partita inizia con una serie di azioni nelle quali le due squadre si misurano, senza riuscire a completare alcuna segnatura.

L’attacco Cavallermaggiorese dopo 27 minuti dall’inizio della partita riesce finalmente ad uscire dall’impasse grazie ad un lancio da 24 yards di Stefano Testa direttamente nelle mani di Enrico Capello che segna così il primo touchdown di giornata. Lo stesso Capello calcia poi la palla in mezzo ai pali aggiungendo così 1 punto di trasformazione.

Prima della chiusura del primo quarto ad entrare in meta è Michele Viotto, sempre su passaggio del quarterback Testa, a cui segue una nuova trasformazione calciata in mezzo ai pali.

Il secondo quarto vede le segnature di Paolo Testa e del fratello Stefano che con due rispettive corse entrano in end zone, una sola trasformazione da 1 punto viene completata, portando così il punteggio sul 27-0 all’intervallo.Alla ripresa i padroni di casa continuano nella cavalcata contenendo ogni tentativo degli avversari e aggiungendo un nuovo touchdown di Viotto su passaggio ed una safety (placcaggio in end zone avversaria) ad opera di Christian Curiotto. L’ultimo quarto di gioco è segnato dalla meta del quarterback Testa S. grazie alla corsa centrale da 1 yard, a cui è seguita la conversione da 2 punti realizzata da Marwane Moumine.

La partita si chiude così con il netto risultato di 43 a zero per i Vikings che salgono così immediatamente alla prima posizione del girone A del campionato. Onore agli Alfieri che hanno saputo comunque combattere fino all’ultimo, portando in campo una squadra giovane e numerosa.

La partita ha dimostrato ancora una volta la forte determinazione del team difensivo dei Vikings che non ha permesso nessuna segnatura agli avversari, e una buona capacità della squadra offensiva nel completare azioni decisive. Indubbiamente la rosa di giocatori estremamente ridotta determinerà numerose difficoltà in più nella preparazione alle prossime partite, che saranno determinanti per la stagione.

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium