/ Altri sport

Altri sport | 05 marzo 2020, 11:49

Dama Internazionale: a Fossano Loris Milanese si riconferma Campione Regionale

Il fossanese Max Giaccardo vince nel II Gruppo davanti a Romano Serra di Centallo e Simone Demaria di Dronero

Dama Internazionale: a Fossano Loris Milanese si riconferma Campione Regionale

Nei giorni scorsi la grande Dama è tornata a Fossano grazie alla FederDama Piemonte ed al circolo locale CD Fossano che hanno organizzato il Campionato Regionale 2020 di Dama Internazionale (la specialità giocata sulle 100 caselle con 20 pedine per giocatore e regole diverse dalla Dama Italiana), la gara più importante dell’anno in Piemonte per questa specialità.

Alla competizione hanno preso parte i migliori damisti Piemontesi in questa disciplina provenienti dal Torinese e da Casale, Novara e dintorni e quasi tutti i migliori damisti della Granda nella Dama Internazionale, ì quali 2 settimane prima erano stati protagonisti del Campionato Provinciale Cuneo. Erano rappresentati 4 dei 5 Circoli Dama attivi in Piemonte a livello agonistico.

Tra i "big" molto buoni sia il tasso tecnico chr il livello di gioco dimistrati, grazie alla presenza di un fuoriclasse come il Grande Maestro Loris Milanese di Chieri, punto fermo e spesso capitano della Nazionale Italiana di Dama Internazionale, del Candidato Maestro Rinaldo Capozzoli della Valle Cerrina (Alessandria), già Campione d’Italia a Squadre con il CD Fossano, del Candidato Maestro Francesco Militello di Casale, più volte protagonista con la maglia dell’Italia, e del Nazionale Claudio Tabor di Torino.Il Campionato Regionale si è svolto da metà mattina al tardo pomeriggio con la formula Open, articolato su un girone unico, ma classifica distinta in 2 categorie: in totale si sono giocati 5 turni di gara con partite della durata di 30 minuti + ricarica ad ogni mossa. La gara stata diretta dall’arbitro nazionale FID Claudio Tabor di Torino

I Gruppo di Merito – Assoluti

Nel categoria Assoluti la gara ha rispettato i pronostici conil trionfo, anche stavolta a punteggio pieno, del Grande Maestro Loris Milanese che conquista così l’ennesimo titolo di Campione Regionale Assoluto e totalizza un gruzzolo di punti Elo per risuperare quota 5mila punti (5.029) e consolidare il 4° posto nella classifica italiana di Dama Internazionale, molto vicino al 3° classificato.Il damista di Chieri, tesserato per il CD Fossano, ha dominato nettamente la gara, vincendo tutti i 5 incontri disputati e superando anche il fastidio per un piccolo intervento alla mano subito la mattina stessa della gara. Per Milanese il torneo è stato utile come buon allenamento in vista delle prossime gare più importanti e dello stage di ed perfezionamento tecnico della Nazionale Italiana a cui è stato convocato, in vista delle gare della Nazionale a maggio con il Belgio e a giugno con la Polonia. Alle sue spalle lotta serrata per il 2° posto conquistato dal Candidato Maestro Francesco Militello (CD Novarese) di Casale, che conquista 8 punti e termina la gara anche lui imbattuto con 3 vittorie e 2 pari contro i sui diretti avversari il Candidato Maestro Rinaldo Capozzoli (CD Fossano) di Villadeati (vicino a Casale) ed il Nazionale Claudio Tabor (CD SpaziOmnibus Collegno-Grugliasco) di Torino, i quali, sconfitti da Milanese, si giocano il 3° gradino del podio nello scontro diretto all’ultimo turno. Vince Tabor, che sale sul podio e avvicina da presso Capozzoli anche nella classifica italiana di specialità: 33° posto per Capozzoli e 34° Tabor con 1 solo punticino di differenza (3035 a 3034).Da segnalare che questi 4 damisti non hanno perso alcun punto nelle partite contro gli avversari di categoria inferiore.

II Gruppo di Merito

In lizza per il titolo di Campione Regionale di II livello. I damisti di categoria Regionali e Provinciali della Granda, di Asti e del Torinese: in questo gruppo protagonisti soprattutto i giocatori del CD Fossano, specie quelli saliti sul podio del Campionato Provinciale.

Rispetto ai "big" del I Gruppo, la lotta è stata più serrata ed equilibrata con la classifica aperta sino all’ultima partita, grazie alla rimonta nel pomeriggio di alcuni giocatori che al mattino avevano perso con i "big" e poi hanno dovuto vincere gli scontri diretti per recuperare.Al termine delle 5 partite giungono appaiati a 6 punti (3 vinte e 2 perse) i Regionali Max Giaccardo di Fossano e Romano Serra di Centallo, entrambi del CD Fossano: decisivo l’ultimo turno di gioco, in cui Giaccardo batte Antonino Iracà di Torino e Serra perde contro il Campione Loris Milanese subendo così l’aggancio, anzi il sorpasso da parte del compagno di club.

Determinante il quoziente punti (che considera i punti totali degli avversari affrontati) che premia Giaccardo di poco e gli permette di vincere il suo terzo titolo di Campione Regionale di II Livello, dopo quelli conquistati nel 2016 e nel 2017. Giaccardo conferma il suo stato di forma grazie a cui ha conquistato il Campionato Provinciale di Cuneo e con i punti Elo acquisiti sale a 1529 e all’87° posto del ranking italiano di Dama Internazionale, il migliore tra i damisti della Granda ed il 5° in Piemonte tra quelli in attività.Al 2° posto Romano Serra, svantaggiato dal quoziente, che si consola perchè per la prima volta passa i mille punti Elo, arrivando a 1270 e sale al 99° posto della classifica italiana di Dama Internazionale, la sua miglior posizione e al 7° posto tra i damisti Piemontesi.Da sottolineare che nella classifica complessiva della gara Giaccardo e Serra conquistano rispettivamente il 4° e 5° posto assoluto, davanti a dei Candidati Maestri, a conferma del miglioramenti nella qualità del loro gioco.

Lotta serrata anche per il 3° posto del II Gruppo di Merito con altro arrivo in volata tra Simone Demaria di Dronero, il migliore dei Provinciali in gara, e Angelo Piantadosi, Regionale di Asti, ex-aequo a 4 punti: ancora decisivo il quoziente grazie a cui Demaria sale sul podio, il suo primo in assoluto nella Dama Internazionale. Nella classifica assoluta della gara Demaria è 7°, mentre Piantadosi è 8° (e scende al 91° posto nella classifica italiana di specialità con 1419 punti).Tra gli altri damisti da sottolineare le prove dei giovanissimi fossanesi Giulio Balocco e Gabriele Capra, entrambi Provinciali, studenti di I Media, al loro esordio in una gara di questo livello nella Dama Internazionale: Balocco si piazza al 5° posto di categoria con 3 punti (1 vittoria e 1 pari), mentre Capra si piazza al 7° posto di categoria con 2 punti (2 pari). I 2 giovanissimi del CD Fossano praticano la Dama Internazionale solo da questa stagione. Tra i Torinesi in questo gruppo il migliore è Antonino Iracà, 6° classificato con 3 punti.

Nel complesso il Campionato Regionale 2020 da un lato ha offerto un buon livello di gioco, espresso dai più forti in lizza per il Campionato Assoluto, mentre d’altra parte i Regionali e Provinciali, specie quelli della Granda, hanno mostrato di essere in crescita, ma ancora un po’ lontani dal livello tecnico dei migliori, con cui non sono riusciti a conquistare alcun punto. Da considerare che quasi tutti i Regionali e Provinciali in gara praticano la Dama Internazionale al massimo da 5 o 6 anni o meno, mentre i "big" anche da 30 anni.

Al termine le premiazioni, coordinate dal fossanese Davide Pagliano nella duplice veste di delegato regionale FederDama e di presidente del CD Fossano: Pagliano ha premiato i primi 3 classificati del I Gruppo e del II Gruppo, a cui sono andati rimborsi spese e prodotti tipici, mentre a tutti i concorrenti è stato fatto omaggio di un pacco di dolci fossanesi, offerti dal Dama Hotel Fossano.

Durante le premiazioni Davide Pagliano e Claudio Tabor hanno annunciato che i prossimi appuntamenti in Piemonte e nel Nord-Ovest, tutti di Dama Italiana, a causa dell’Emergenza Coronavirus sono stati annullati e rinviati: in particolare per ora sospesi il nuovo Torneo di Collegno (Torino), che avrebbe dovuto disputarsi il 14 marzo, ed il tradizionale e prestigioso Torneo di Monza, che era in programma il 29 marzo. Al momento non si sa quando verranno recuperati, forse in aprile. Invece, se le scuole riapriranno dopo metà marzo, venerdì 20 marzo gli istruttori del CD Fossano interverranno al locale Liceo fossanese "Giovenale Ancina" per presentare lo sport della Dama agli studenti.

Infine, il Campionato Regionale 2020 di Dama Italiana si disputerà a Biandrate, vicino a Novara in una data tra metà aprile e metà maggio, sempre emergenza Coronavirus permettendo.

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium