/ Calcio

Calcio | 17 marzo 2020, 14:53

Calcio, fino a quando lo stop? Nulla è programmabile ma il 23 marzo...

Il prossimo 23 marzo il Consiglio Federale Figc inizierà a discutere le varie possibilità a partire dalla serie A: almeno 4 le ipotesi sul tavolo

Calcio, fino a quando lo stop? Nulla è programmabile ma il 23 marzo...

Non esistono regole scritte e non esiste un richiamo in alcuno statuto a proposito degli annullamenti totali delle stagioni calcistiche.

Il Coronavirus spiazza tutti. E' proprio così: anche il mondo del pallone, a tutti i livelli, dovrà prendere ed accettare delle decisioni assolutamente ad hoc, figlie del momento, straordinarie.

Il calcio dilettantistico piemontese/valdostano resta alla finestra. Fondamentale per avere una prima idea sul da farsi (ad oggi ripresa il 3 aprile, ma sappiamo tutti che sarà difficile attuarla così presto) sarà la data del 23 marzo. Quel giorno si riunirà il Consiglio Federale Figc per parlare dello stop o della ripresa della serie A e delle modalità in cui eventualmente avverranno. Alcuni provvedimenti potrebbero poi essere utilizzati nelle categorie più basse, a cascata.  

LE 4 IPOTESI CHE VERRANNO DISCUSSE

-Si torna a giocare dopo il 3 aprile: far scivolare le giornate sfruttando tutte le date a disposizione (la serie A avrebbe tempi più ristretti, nessun problema per serie B, Lega Pro, serie D e dilettantismo che potrebbero sforare a giugno, con proposte anche relative a inizio luglio)

- Non si torna a giocare dopo il 3 aprile: in serie A non assegnazione dello scudetto e conseguente comunicazione alla Uefa delle società qualificate per le coppe europee

- Assegnare scudetto, promozioni e retrocessioni facendo riferimento alle classifiche maturate fino al momento dell'interruzione (ipotesi remota, in alcune categorie le squadre non hanno lo stesso numero di partite giocate)

- Organizzare mini tornei playoffs/playout per scudetto, promozioni e retrocessioni.

Dunque, da qui non si scapperà. Il Consiglio Federale Figc dovrà scegliere una di queste opzioni e queste decisioni potrebbero poi essere trasferite sul calcio dilettantistico.

E adesso tutti in attesa, perchè non si può fare altro che questo...

mr

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium