• Serie D, finale

    2 Gozzano

    Ficco 15'
    Testardi 62'

    0 Cuneo

  • Serie D, finale

    3 Bra

    Beltrame (r) 32'
    Dolce (r) 35'
    Russo 78'

    3 Bustese

    Pllumbaj (r) 16'
    Panigada 23'
    Pllumbaj 40'
  • Eccellenza, finale

    0 Bonbonasca

    1 Saluzzo

    84'Pinelli
  • Eccellenza, finale

    1 Albese

    Capocelli 54'

    4 Fossano

    Armando 30'
    Romani 61'
    Romani 66'
    Romani 84'
  • Eccellenza, finale

    2 Benarzole

    Vallati 58'
    Pera 63'

    0 Cheraschese

  • Eccellenza, finale

    0 FC Savigliano

    0 Pro Dronero

  • Eccellenza, finale

    2 Olmo

    Magnaldi 47'
    Lerda 57'

    1 Valenzana Mado

    Marelli 50'
  • Promozione, finale

    1 Carignano

    Barbero 40'

    1 Moretta

    D'Agostino 47'
  • Promozione, finale

    1 Denso

    Ammendolea 37'

    0 Boves MDG

  • Promozione, finale

    4 G Centallo

    Magnino 45'
    Magnino 56'
    Magnino 65'
    Ristorto 90'

    1 BSR Grugliasco

    Viaggiano 75'
  • Promozione, finale

    2 Pedona

    Pepino 51'
    Brino 90'

    1 Villar Perosa

    Vertullo 89'
  • Promozione, finale

    1 San Sebastiano

    Donatacci 10'

    6 Carmagnola

    Tirante 40'
    Carluccio 44'
    Basiglio 45'
    Capobianco 49'
    Capobianco 73'
    Capobianco 90'
  • Promozione, finale

    1 Villafranca

    Baruzzo 68'

    1 Revello

    Pedrini U. 63'
 / 

Che tempo fa

Newsletter

Iscrivendomi acconsento al trattamento dei dati personali secondo le norme vigenti.

Cerca nel web

| lunedì 20 marzo 2017, 17:45

Uovo d'oro Audi: domina lo sci Club Entracque Alpi marittime nello sci nordico

Oltre 1500 i partecipanti alle gare riservate alle categorie dai Baby Sprint agli Allievi, provenienti da tutta Italia e anche dalla Francia, dalla Spagna e dalla Polonia

Lo Sci Club Sansicario Cesana per lo sci alpino, lo Sci Club Entracque  Alpi Marittime per lo sci nordico: sono questi i vincitori  dell'edizione 2017 dell'Uovo d'Oro Audi, manifestazione agonistica  internazionale organizzata dallo Sporting Club Sestrieres, giunta alla  trentaseiesima edizione per quanto riguarda lo sci alpino e da  quest'anno dedicata anche allo sci nordico sulla pista olimpica di  Pragelato Plan. Oltre 1500 i partecipanti alle gare riservate alle  categorie dai Baby Sprint agli Allievi, provenienti da tutta Italia e  anche dalla Francia, dalla Spagna e dalla Polonia. Il colpo d'occhio  sulle cinque piste in cui hanno gareggiato i concorrenti dello sci  alpino ha impressionato i concorrenti, gli allenatori, i genitori e i  semplici spettatori giunti al “Colle” per vedere in azione i  giovanissimi talenti. Ad accogliere gli atleti nel parterre d'arrivo,  nel villaggio degli sponsor e nella premiazione in piazza Fraiteve  c'erano anche Matteo Marsaglia e Giovanni Borsotti, i due azzurri  valsusini che stanno recuperando la forma dopo i problemi fisici  patiti nei mesi scorsi. A fine gara tutti i partecipanti hanno  ricevuto il pacco dono contenente tanti gadget e il classico uovo di  cioccolato Balocco. A Pragelato i giovanissimi fondisti sono stati  premiati dalla campionessa olimpica Stefania Belmondo. Molte le  autorità presenti in piazza Fraiteve per le premiazioni dello sci  alpino e per quelle delle due classifiche a squadre: l'Assessore  regionale allo sport Giovanni Maria Ferraris, i Sindaci dei Comuni  olimpici dell'Unione Via Lattea, il Presidente della FISI Flavio Roda,  il Presidente del Comitato FISI Alpi Occidentali Pietro Marocco. Il  Presidente Roda ha annunciato che la FISI ha proposto alla FIS la  candidatura di Sestriere per l’organizzazione di due gare di Coppa del  Mondo il 14 ed il 15 dicembre 2019. Si dovrebbe trattare di un Gigante  e di uno Slalom femminili.

I podi dell’edizione 2017 dell'Uovo d'Oro di sci alpino

Nella categoria Allievi femminile Maria Sole Michelotti (Sansicario  Cesana) ha vinto con il tempo di 43”,46/100, con un vantaggio di  1”,25/100 su Vittoria Castellano (Sauze d'Oulx) e con 1”,56/100 su  Matilde Gallia (Sestriere). Al quarto posto Charlotte Audibert (Golden  Team Ceccarelli), al quinto Angelica Badini Confalonieri (Sestriere).  Tripletta dello Sci Club Sestriere nella gara maschile, con Lorenzo  Thomas Bini primo in 42”,78/100, con distacchi rispettivamente di  30/100 e di 55/100 sui compagni di scuderia Umberto Avallone ed Andrea  Scarabosio. Al quarto posto Michele Franzoso (Sestriere), al quinto  Marco Aurelio Allemand (Sauze d'Oulx). Ginevra Trevisan (Golden Team  Ceccarelli) è stata la migliore delle Ragazze, facendo segnare il  tempo di 53”,83/100, con un distacco di 98/100 su Margherita Parodi  (Sestriere) e di 1”,48/100 su Lucrezia Lazzaro (Sestriere). Al quarto  posto Leila Ferraris (Ski Team Cesana), al quinto Eugenia Pomero  (Golden Team Ceccarelli). Leonardo Rigamonti (Sansicario Cesana) ha  vinto la gara maschile con il tempo di 52”,69/100, precedendo per 1”  Gregorio Bernardi (Sestriere) e per 1”,28/100 Carlo Giulio Arduino  (Sansicario Cesana). Al quarto posto Denni Xhepa (Sestriere), al  quinto Pietro Tranchina (Golden Team Ceccarelli). Lara Colturi (Golden  Team Ceccarelli) ha vinto la gara della categoria Cuccioli femminile  in 39”,10/100, con 1”,24/100 su Giulia Casetta (Valchisone Camillo  Passet), e con 2”,01/100 su Sofia Mattio (Ski College Limone). Al  quarto posto Matilde Casse (Sansicario Cesana), al quinto Giada  Pizzorno (Golden Team Ceccarelli).  In campo maschile affermazione di  Matteo Houkmi (Sansicario Cesana) in 40”,90/100, con un distacco di  30/100 su Marco Leone (Golden Team Ceccarelli) e con 40/100 su Pietro  Casartelli (Sansicario Cesana). Al quarto posto il francese Flavio  Vitale (Tignes) ex aequo con Edoardo Simonelli (Bardonecchia). Nella  categoria Baby femminile prima Clotilde Rodella (Sansicario Cesana) in  39”,53/100, con distacchi rispettivamente di 14/100 e di 57/100 su  Mariella Zibetti (Sansicario Cesana) e su Eleonora Bosa (Ski Team  Cesana). Al quarto posto Maddalena Rossi (Ski Team Jouvenceaux), al  quinto Elettra Girardi (Sansicario Cesana). Edoardo Lallini (Livata)  ha vinto la gara maschile in 37”,45/100, con un vantaggio di 77/100  sullo spagnolo Alvaro del Pino Caballero (Sierra Nevada Sport Club) e  con 1”,05/100 sul francese Freddy Carrick-Smith (Tignes). Al quarto  posto Zak Carrick-Smith (Tignes), al quinto Tommaso Bonetto (Golden  Team Ceccarelli). La più veloce delle Super Baby è stata Alice  Scaffidi (Sansicario Cesana) con il tempo di 28”,87/100, con 12/100 su  Ludovica Vottero (Sansicario Cesana) e con 73/100 su Alice Casetta  (Claviere). Al quarto posto Mimosa Garrino (Valchisone Camillo  Passet), al quinto Angelica Sara (Olimpionica Sestriere). Thomas  Madoglio (Sansicario Cesana) ha vinto la gara maschile in 27”,78/100,  precedendo per 85/100 Rodolfo Orlandinotti (Pragelato) e per 1”,46/100  Giovanni Bertero (Sestriere). Al quarto posto Giovanni Ceccarelli  (Golden Team Ceccarelli), al quinto Carlo Migliardi (Valchisone  Camillo Passet). Per il terzo anno consecutivo lo Sci Club Sansicario  Cesana si è aggiudicato il Trofeo Uovo d’Oro Audi di sci alpino con  538 punti, ottenuti sommando il miglior piazzamento di una femmina ed  un maschio per ogni categoria. Piazza d’onore per il Golden Team  Ceccarelli con 496 punti, seguito dallo Sci Club Sestriere con 449. Lo  Sci club primo classificato, oltre al classico trofeo, ha festeggiato  la vittoria anche con l’uovo gigante di cioccolato Balocco. Il Trofeo  Audi, assegnato dagli azzurri Matteo Marsaglia e Giovanni Borsotti al  primo classificato assoluto femminile e maschile che ha dato maggior  distacco al secondo, è andato a Maria Sole Michelotti (Sansicario  Cesana), che ha vinto nella categoria Allievi femminile con un  vantaggio di 1”,25/100. Premiato anche Leonardo Rigamonti (Sansicario  Cesana, categoria Ragazzi), che ha vinto con un vantaggio di un  secondo netto.

I podi dell'Uovo d'Oro di sci nordico

Come prevedibile, gli Sci Club cuneesi hanno dominato la prima  edizione dell'Uovo d'Oro di sci nordico a Pragelato, ma lo Sci Club  Sestriere ha rappresentato in maniera più che degna il movimento del  fondo nelle vallate torinesi, in una manifestazione che ha riscosso un  buon successo in termini di partecipazione. La vincitrice della gara a  tecnica libera nella categoria Allievi è Giorgia Salvagno dello Sci  Club Valle Pesio, che ha completato il percorso di 5 Km in 14',55”,  staccando di 2”,2/10 la compagna di squadra Maddalena Somà e di 19”  Benedetta Favilla (Entracque Alpi Marittime). Al quarto posto Arianna  Ribet (Sestriere), al quinto Arianna Revelant (Valle Stura). La gara  maschile degli Allievi sulla distanza di 7,5 Km è stata vinta da  Matteo Vegezzi Bossi dello  Sci Club Entraque Alpi Marittime in  19',28”,8/10 con distacchi rispettivamente di 6” e di 18”,6/10 sui  compagni di squadra Stefano Canavese e Francesco Vigna. Al quarto  posto Stefano Menusan (Sestriere), al quinto Simone Negrin (Prali Val  Germanasca). Elisa Gallo dello Sci Club Entracque Alpi Marittime ha  vinto la gara della categoria Ragazzi femminile coprendo il percorso  di 4 Km in 13',14”,6/10, staccando di 24”,8/10 Francesca Brocchiero  (Valle Stura) e di 28”,2/10 Martina Giordano (Entracque Alpi  Marittime).

Al quarto posto Marta Revelant (Valle Stura), al quinto  Irina Daziano (Valle Pesio). La gara maschile dei Ragazzi era sulla  distanza di 5 Km, sempre a tecnica libera. Ha vinto Marco Barale dello  Sci Club Entracque Alpi Marittime in 12',48”,8/10 staccando di  14”,7/10 Samuele Giraudo (Valle Stura) e di 34”,1/10 Nicolò Garcia  (Sestriere). Al quarto posto Lorenzo Castoldi (Valle Stura), al quinto  Andrea Gastaldi Valle Pesio). La categoria Cuccioli ha gareggiato  sulla distanza di 2,5 Km a tecnica libera e in campo femminile ha  vinto Aurora Giraudo dello Sci Club Valle Stura con il tempo di  7',47”, con distacchi rispettivamente di 1”,9/10 e di 28”,1/10 su  Giulia Piacenza e su Carlotta Gautero, entrambe dello Sci Club  Entracque Alpi Marittime. Al quarto posto si è piazzata Alessia Peyrot  (Sestriere), al quinto Beatrice Laurent (Valchisone Camillo Passet).  

Lo Sci Club Entracque Alpi Marittime ha dominato la competizione  maschile, piazzando al primo posto Paolo Barale, con il tempo di  7',23”,7/10, con distacchi rispettivamente di 8/10 e di 12”,1/10 sui  compagni di squadra Michele Carollo e Riccardo Giuliano. Entracque  Alpi Marittime anche al quarto e quinto posto della classifica, con  Alberto Rigaudo e Davide Brunetto. Le gare dei Baby e dei Super Baby  si sono disputate con la tecnica classica. Tra le Baby, sulla distanza  di 1,5 Km, affermazione di Luna Forneris dello Sci Club Valle Stura,  con il tempo di 5',42”,2/10 e con distacchi rispettivamente di  20”,5/10 e di 27”,8/10 su Eva Paulon (Valchisone Camillo Passet) e su  Giada Ravera (Entracque Alpi Marittime). Al quarto posto Alida Giay  (Sestriere), al quinto Giorgia Brocchiero (Valle Stura). Il migliore  dei Baby è stato Giacomo Barale dello Sci Club Valle Stura, con il  tempo di 5',24”,5/10. Secondo ad 1”,9/10 Stefano Occelli (Valle  Stura), terzo a 17”,2/10 Giacomo Passet Gros (Sestriere).

Al quarto  posto Filippo Massimino (Entracque Alpi Marittime), al quinto Matteo  Ronchail (Sestriere). Tra le Super Baby la più veloce sulla distanza  di 1 Km è stata Giulia Ronchail (Sestriere), al traguardo in  5',21”,1/10, con un vantaggio di 2”,8/10 su Sofia Cogoli (Valchisone  Camillo Passet) e con 5” su Allegra Grande (Sestriere). Al quarto  posto Gaia Rostan (Sestriere), al quinto Lucia Delfino (Valle Stura).  Tra i maschietti primo Martino Bruno Rosso dello Sci Club Entraque  Alpi Marittime con il tempo di 4',59”,2/10, con un vantaggio di  17”,3/10 su Leonardo Brondello (Valle Stura) e con 24”,3/10 su Mario  Einaudi (Valle Maira). Al quarto posto Gabriele Cervetti (Entracque  Alpi Marittime), al quinto Giacomo Maurino (Valle Stura). Il Trofeo  Uovo d’Oro Audi di sci nordico se lo è aggiudicato lo Sci Club  Entraque Alpi Marittime con 650 punti, davanti al Valle Stura con 545  e al Sestriere con 374.

Seguono nella classifica delle società lo Sci  Club Valle Pesio, il Valchisone Camillo Passet, il Busca, il Valle  Maira, il Prali Val Germanasca, lo Ski AVIS Borgo Libertas e lo Ski  Nordico Torino.In allegato: alcune foto delle gare e delle premiazioni dello sci  alpino e dello sci nordico (foto Ufficio Stampa Unione Comuni Olimpici  Via Lattea e foto Michele Fassinotti per Archivio Fotografico Comitato  FISI Alpi Occidentali)Un'ampia galleria fotografica relativa all'Uovo d'Oro di sci nordico a  Pragelato è disponibile alla pagina https://www.turismovialattea.it/2017/03/19/allo-sci-club-sansicarioil-36-uovo-d-oro-audi-di-sci-alpino-nel-fondo-successo-per-lo-sci-club-entraque-alpimarittime/

Tutte le classifiche dell'Uovo d'Oro sono pubblicate nella sezione  GARE del portale Internet www.vialattea.it

cs

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore