/ 

Che tempo fa

Cerca nel web

| martedì 14 novembre 2017, 20:26

Cuneo: è decollato il nuovo progetto legato al calcio femminile

Sono tredici le giovani calciatrici biancorosse già tesserate

E’ decollato il nuovo progetto legato al calcio femminile nella città di Cuneo. Una realtà che nasce in seno all’AC Cuneo 1905, come previsto dalle recenti disposizioni federali, non staccata dal calcio “maschile” ma pienamente integrata.

Se ne è parlato nel corso di una conferenza stampa nel salone d’onore del municipio; presenti i vertici dell’AC Cuneo 1905 (il patron Marco Rosso, l’amministratore Oscar Becchio ed il responsabile del settore giovanile Mauro Amanzi), l’assessora alla Scuola del comune di Cuneo Franca Giordano ed Eva Callipo, responsabile della squadra femminile AC Cuneo 1905. E’ intervenuto anche il presidente provinciale FIGC Pino Chiavassa.

Tredici le (giovanissime) calciatrici già tesserate. Si allenano il lunedì ed il mercoledì, dalle 19 alle 20,30, al Centro Sportivo Parco della Gioventù di Cuneo. Allenamenti a “porte aperte”: bambine e ragazze interessate potranno conoscere da vicino, nei giorni ed orari indicati,  questa nuova realtà che mira a diventare un polo di riferimento per tutte le calciatrici del territorio.

Presentate una ad una, durante la conferenza stampa, le calciatrici biancorosse: Valentina Ballatore, Federica Blangetti, Annachiara Caselli, Grace Flores, Marta Giraudo, Matilde Gonella, Marta Martinasso, Nicole Martinasso, Rachele Perri, Lucretia Petre, Anna Robbione, Elisa Robbione, Miriam Tomatis.

Allenatore: Remy Bernard

Vice Allenatore: Gianluca Petruzzelli

Preparatore dei portieri: Aurelio Seoni

Responsabile AC Cuneo 1905 femminile: Eva Callipo

Subito dopo la presentazione delle ragazze Eva Callipo ha consegnato all’assessora Giordano (e quindi simbolicamente al comune di Cuneo) la Coppa con cui il Cuneo Calcio Femminile venne premiato al termine della stagione 2013\14, quella della prima storica promozione in Serie A.

sdl

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore