/ 

Che tempo fa

Cerca nel web

| giovedì 08 novembre 2018, 19:00

Volley A2 Femminile: A volte tornano…La Dhimitriadhi affronta Mondovì da avversaria: “E’ un po' come tornare a casa!”

Domenica la Lpm Bam Mondovì affronta l’Itas Martignacco di Karola Dhimitriadhi. Ecco l’intervista rilasciata a Campioni.cn dall’ ex pumina.

una foto di Karola Dhimitriadhi con la maglia della Lpm Bam Mondovì di due stagioni fa

una foto di Karola Dhimitriadhi con la maglia della Lpm Bam Mondovì di due stagioni fa

Non chiamatela avversaria! Il destino di Karola Dhimitriadhi, la schiacciatrice della Itas Martignacco, domenica si incrocerà con il suo recente passato. La bella e brava schiacciatrice nata a Cuneo, ma di origini albanesi, due stagioni fa indossava la maglia della Lpm Bam Mondovì, prossima avversaria delle friulane. Per la prima volta la Dhimitriadhi affronterà il Puma da avversaria. Con Martignacco, la schiacciatrice ventiduenne, che con la Lpm ha fatto il suo esordio in serie A, sta disputando un ottimo campionato, a riprova della costante crescita della giocatrice.

Per Lei, dunque, quella di domenica non sarà una gara come tutte le altre, visto che tra la Dhimitriadhi e Mondovì c’è sempre stato un sincero e incondizionato affetto reciproco. E’ la stessa giocatrice di Martignacco a spiegare ai microfoni di Campioni.cn qual è il suo stato d’animo a tre giorni della gara: “E’una strana sensazione” – ci racconta l’ex pumina – “Dopo un anno e mezzo torno a giocare sul campo di Mondovì, la squadra con cui ho esordito in serie A e alla quale mi sento ancora molto legata. Sarà bellissimo perché ritroverò tanti amici e sarà un po' come tornare a casa. Inoltre ad assistere alla gara in tribuna ci sarà tutta la mia famiglia.”

Che accoglienza ti aspetti? “Come al solito ci sarà un grande pubblico.” – continua la Dhimitriadhi – “I tifosi monregalesi mi hanno sempre trattato benissimo e sono certa che, anche se vestirò i panni di avversaria, faranno di tutto per farmi sentire a casa. Penso che i tifosi saranno contenti di rivedermi, così come io sarò felice di rivedere loro.” Che gara sarà quella di domenica? “Sarà un match molto impegnativo” – conclude la schiacciatrice di Martignacco – “Noi scenderemo in campo con la tranquillità di chi non ha nulla da perdere, ma troveremo di fronte una squadra molto forte, costruita con obiettivi diversi dai nostri.”

Matteo La Viola

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore