/ 

Che tempo fa

Cerca nel web

| 09 dicembre 2018, 18:54

Volley A2 Femminile: La Lpm Bam Mondovì supera l’ostacolo Baronissi. Campane sconfitte 3-1!

Senza capitan Biganzoli le pumine concedono un set a Baronissi. Il Puma resta da sola al comando del girone A.

L'esultanza della Lpm (Foto Guido Peirone)

L'esultanza della Lpm (Foto Guido Peirone)

SEQUENZA SET: (25-16; 25-19; 22-25; 25-22)

La Lpm Bam Mondovì supera l’ostacolo della P2P Givova Baronissi per 3-1 e resta solitaria in testa alla classifica del girone A. Si sapeva che quello di coach Guadalupi era un team ostico e difficile da affrontare. Previsione azzeccata, visto che le campane si sono dimostrate all’altezza della situazione. Una squadra, quella ospite, con una classifica che probabilmente non rispecchia il suo effettivo valore. Ecco allora che la vittoria ottenuta dalle ragazze di Delmati, prive di capitan Biganzoli, assume un valore maggiore. Ma non è tutto oro quello che luccica. La Lpm, dopo una partenza travolgente, ha giocato ad intermittenza, concedendo troppo alle avversarie. Baronissi solido in difesa e a muro, mentre in attacco si è affidata soprattutto alla francese Dascalu. Prezioso anche l'apporto della Dall'Igna. Nel Puma ottima prova di Valli e Agostino.

PRIMO SET: Buona partenza del team campano che conquista i primi due punti del match. Il tempo di chiarire le idee e le ragazze di Delmati capovolgono la situazione andando sul 3-2. Nuovo break di Baronissi che torna avanti 5-7, prima del nuovo controsorpasso monregalese, con le pumine che tentano di prendere le distanze sul 10-7 sfruttando soprattutto l’ottima fase difensiva. Buono l’impatto alla gara di Greta Valli e Lpm che va a +4 sulle avversarie. Sul 17-12 coach Guadalupi chiama il secondo time-out. Le padrone di casa premono sull’acceleratore e scappano via sul 22-14. Con la schiacciata vincente di un’ottima Alessia Midriano la Lpm chiude a proprio favore il primo set sul 25-16.

SECONDO SET: Si riparte all’insegna dell’equilibrio. Greta Valli continua a non far rimpiangere capitan Biganzoli e Mondovì va avanti sul 8-5. La imita la Midriano che mette a terra la palla del tredicesimo punto per la Lpm, mentre le campane restano ferme a dieci. Sale in cattedra anche la Zanette, che grazie ad un morbido pallonetto consente al Puma di andare a + 4 sul punteggio di 16-12. La Dascalu si sveglia e mette a segno due ace consecutivi. Nuova accelerata delle monregalesi e score sul 20-15. Con la Lpm in vantaggio per 21-18 coach Delmati chiama il time-out con l’intento di fermare sul nascere i tentativi di recupero di Baronissi. La scelta è quella giusta, visto che poco dopo le pumine chiudono in scioltezza anche il secondo set sul punteggio di 25-19.

TERZO SET: Le ospiti provano ad approfittare di alcune disattenzioni delle pumine per portarsi in vantaggio sul 2-5. Lpm ancora imprecisa e Baronissi avanti 5-9. Le padroni di casa si rimettono subito in carreggiata e dopo l’attacco di Elisa Zanette raggiungono la parità sul 9-9. Va a punto anche Viola Tonello per il 14-14. Nuovo break delle campane che si portano avanti sul 17-20. Punteggio che costringe coach Delmati a chiedere il time-out. Baronissi continua a mantenere il vantaggio e alla fine conquista con merito il set con l’attacco della Ginanneschi per il definitivo 22-25.

QUARTO SET: La conquista del set galvanizza le avversarie, che grazie soprattutto a Dascalu e Pistolesi si portano avanti sul 3-7. Le pumine sembrano ancora imballate e sul 4-9 coach Delmati chiama il time-out. Il Puma prova a riprendere le avversarie e dopo due ace consecutivi di Sofia Rebora, i primi del match per la Lpm, il distacco scende ad una sola lunghezza. E’ Viola Tonello a realizzare il punto del pareggio, quando il tabellone indica il punteggio di 12-12. La paura sembra passata e le ragazze di Delmati provano a prendere le distanze dalle campane. Il muro di Baronissi, però, si erge in maniera implacabile e grazie a tre punti consecutivi la Givova torna avanti sul 19-20. Fase incandescente con il punteggio di 22-22. Il finale è tutto per la Lpm che chiude sul 25-22.

LPM BAM MONDOVI’: Mandrile, Bovolo, Valpiani, Vigolungo, Schlegel, Tonello, Angelini, Zanette, Midriano, Ambrosio, Valli, Rebora, Biganzoli, Agostino. Allenatore: Davide Delmati; 2° All. Claudio Basso.

P2P GIVOVA BARONISSI: Dascalu, Ferrari, Prestanti, Cecconello, Strobbe, Pistolesi, Arciprete, Dall’Igna, Gianneschi, Hodzic, Ferrara. Allenatore: Dino Guadalupi. 2° All. Luca Nico.

ARBITRI: 1° Simone Cavicchi (La Spezia); 2° Cesare Armandola (Pavia).

Matteo La Viola

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore