/ Volley

Volley | 07 aprile 2020, 11:02

Volley femminile A1 - Diego Borgna, presidente Cuneo Granda Volley: "Giusto lo stop, non ci sono più le condizioni per giocare"

Borgna: "In questo momento c'è un'emergenza sanitaria, non ce la sentivamo di mandare le ragazze a giocare"

Volley femminile A1 -  Diego Borgna, presidente Cuneo Granda Volley: "Giusto lo stop, non ci sono più le condizioni per giocare"

Come previsto l'assemblea delle società della Lega Pallavolo Serie A Femminile ha votato per la conclusione anticipata della stagione in A1 e A2. Impossibile continuare a giocare senza mettere a rischio la salute delle giocatrici, motivo per cui i club hanno deciso di interrompere la stagione 19\20 così come fatto da altre federazioni sportive italiane.

Si è anche ipotizzato di assegnare lo scudetto all'Imoco Conegliano, saldamente prima in classifica nella regular season e di disputare ancora (se e quando possibile) i playoff in A1.

Diego Borgna, presidente Cuneo Granda Volley: "Noi siamo sempre stati dell'idea di chiudere qui la regular season. Non ci sono più le condizioni per giocare, prima di tutto per la salute delle atlete. In questo momento c'è un'emergenza sanitaria, non ce la sentivamo di mandare le ragazze a giocare. Le straniere, spaventate, ci hanno chiesto di tornare a casa e noi abbiamo dato loro il permesso. L'eventuale disputa dei playoff non ci riguarda direttamente, vista la nostra posizione in classifica. Non poniamo il veto, per noi resta una decisione a discrezione di altre società. Scudetto a Conegiano? E' senza dubbio la squadra più forte e probabilmente l'avrebbe vinto. Ma si era deciso di assegnare lo scudetto in una partita secca e darlo a Conegliano sarebbe in contraddizione con quella decisione. Stagione nostra? Sulla carta avevamo una squadra più forte dello scorso anno. Siamo partiti alla grande nelle prime partite e forse ci siamo un po' troppo esaltati. Poi abbiamo avuto un ridimensionamento ma quando è stato tutto interrotto eravamo in un momento di grande forma."

sdl

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium