/ Volley

Volley | 08 aprile 2020, 21:56

Volley: La Fipav dichiara chiusi tutti i campionati! Nessuno scudetto...bloccate anche promozioni e retrocessioni!

La Federazione Nazionale Pallavolo aderisce solo parzialmente a quanto deciso dalle Consulte di Lega. La Fipav chiude anche a eventuali play-off in A1

Il logo della Feraziona Nazionale Pallavolo

Il logo della Feraziona Nazionale Pallavolo

La Fipav ha aderito solo parzialmente a quanto stabilito dalla Consulte di Lega riunitesi appena due giorni fa. I presidenti di serie A, infatti, pur avendo di fatto deciso di chiudere in anticipo tutti i campionati, avevano lasciato aperto, in A1 maschile e femminile, la possibilità di disputare i play-off, sempre se le condizioni lo avessero consentito. In A2 femminile, inoltre, si era "suggerita" la promozione in A1 delle prime due formazioni della classifica di Pool Promozione (Trentino e San Giovanni in Marignano).

La Fipav, invece, sorprendentemente ha preferito prendere una scelta chiara e drastica, congelando di fatto la stagione 2019/2020. La Federazione ha decretato la chiusura definitiva di tutti i campionati; di non assegnare gli scudetti; bloccare promozioni e retrocessioni. Nel comunicato non c'è nessun accenno agli aspetti economici, in particolare sull'eventuale taglio degli ingaggi di atleti e tecnici. Ecco l'estratto del comunicato della Fipav pubblicato in serata sul proprio sito:

"La Federazione Nazionale Pallavolo, dopo un'attenta e approfondita riflessione sulla perdurante situazione emergenziale legata alla pandemia Covid-19 (coronavirus), che sta interessando il territorio italiano e gli stati di tutto il mondo, ha decretato la conclusione definitiva di tutti i campionati pallavolistici di ogni serie e categoria. La Fipav ritiene pertanto conclusi senza assegnazione degli scudetti, delle promozioni e delle retrocessioni tutti i campionati nazionali, regionali e territoriali."

Matteo La Viola

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium